sabato 2 marzo 2013

Per chi ama la poesia e vive nei dintorni del vicentino



Alcune informazioni di servizio, utili a chi vive nei dintorni del vicentino e ama la poesia. 
Ma prima un link che  riguarda le mie Volpi: una lettura di Alessandro Assiri ne La stanza delle poche righe

Appuntamenti

7 marzo, Thiene, ore 20,45. Biblioteca civica,  presento il libro Voci dassenza di Stefania Bortoli.

13 marzo, Schio, ore 20,30 Palazzo Toaldi-Capra. Tengo la conferenza: “La rappresentazione del corpo nella poesia femminile italiana contemporanea” entro il progetto L'altra metà del cielo, organizzato dalla sezione vicentina della Società Filosofica Italiana e dal Comune di Schio.

20 marzo, Vicenza, ore 18,00 al Palazzo Leone Montanari presento Antonella Anedda, all'interno della rassegna "Dire poesia". Qui il programma dettagliato.

24 marzo, ore 20  Rovolon (Pd) presso La Castigliola Via Rialto, 62. Leggo assieme a Giovanna Frene, Laura Liberale, Marco Scarpa, Giulia Rusconi.

4 aprile Thiene ore 21,00 Auditorium Fonato, leggo con Stefania Bortoli e Annamaria Ghirardello. Musiche di Giuseppe Dal Bianco.

6 aprile, Verona ore 18,00 Alessandro Assiri mi presenta  “Le volpi gridano in giardino” e io ricambio, commentando "In tempi ormai vicini" (entrambi editi da CFR)  presso la libreria Bocù (Galleria Mazzini 1/B).

13 aprile, Vicenza ore 18,00  presso lo spazio Voll (via Della Robbia 19), presentazione di “Le volpi gridano in giardino” (reading con Beppe Castagna alla fisarmonica)

19 commenti:

  1. lontana lontana, purtroppo.. :)

    RispondiElimina
  2. felicemente lontana, dal momento che non sono vicentina ma che amo la poesia fine a se stressa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti piacerebbe essere presente in una delle serate?

      Elimina
  3. stessa.
    lo stress è ben altro

    RispondiElimina
  4. quella del 6 aprile mi piacerebbe tantissimo ma dubito ce potrò venire, è un periodo nero per il lavoro e per i viaggi.
    grazie comunque, so che aggiornerai il blog e potrò comunque seguirti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, certo. abiti vicino a verona? Auguri per il lavoro!

      Elimina
    2. davvero bella la foto di te nel paesaggio innevato...la neve riesce a trasmettere quell'atmosfera di sospensione mistica e bianca, silenziosa e calma...irreale.

      Elimina
  5. abito sul lago!:-)
    il lavoro è veramente un cappio ultimamente, ci è cambiato tutto il programma....credo di odiare Oracle.
    però resisto!;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se almeno fosse di Delfi, all'oracle potresti fargli/farle domande interessanti :-)

      Elimina
    2. :-)))
      pensa che ho strizzato i tecnici fino al midollo, credo che anche loro non ne possano più!!!

      Elimina
  6. certo che anche quella del 13 marzo non deve essere male...
    ma cosa vuoi, sono tutta presa dalle mie contraddizioni.
    ;-)

    RispondiElimina
  7. dalle contraddizioni d aristotele e dei terrestri in genere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quelle di Aristotele sono ragionate, e le rispetto.
      sono quelle umane che mi preoccupano, ma nel contempo so che sono necessarie perchè solo tramite esse possiamo avviarci verso la comprensione del mistero.

      Elimina
  8. vedi, bisogna distinguere tra contraddizioni logiche e opposizioni reali: le seconde stanno in piedi entrambe.il mistero è soltanto una verità nascosta,senza contraddizione o opposizione alcuna.

    RispondiElimina
  9. bravo! hai svelato il mistero del mistero!!
    :-)))
    il mistero non lo puoi conoscere, è dubbioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mistero lo puoi svelare, ma vale sempre la pena?

      Elimina