domenica 9 settembre 2007

Amici blogger al Montano


sabato 13 ottobre ci sarà, a Verona, la premiazione del "Montano"


i poeti che leggeranno saranno i seguenti

(colorati gli amici che passano per questo blog)




Lucianna Argentino, Alessandro Assiri, Dino Azzalin, Armando Bertollo, Giorgio Bona, Maria Grazia Calandrone, Luigi Cannillo, Allì Caracciolo, Viviane Ciampi, Tiziana Colusso, Silvia Comoglio, Erminia Daeder, Tino Di Cicco, Edgardo Donelli, Anna Maria Ferramosca, Angelo Ferrante, Mauro Ferrari, Aldo Ferraris, Michele Fogliazza, Lucetta Frisa, Adelio Fusé, Mauro Germani, Alessandro Ghignoli, Ermanno Guantini, Stefano Guglielmin, Giovanni Infelìse, Maria Lanciotti, Alfonso Malinconico, Francesco Marotta, Sandro Montalto, Massimo Orgiazzi, Gabriele Pepe, Alexandra Petrova, Luisa Pianzola, Nicola Ponzio, Claudia Pozzana, Gaby Ramsperger, Jacopo Ricciardi, Stefania Roncari, Giacomo Rossi Precerutti, Luca Sala, Massimo Sannelli, Luigi Solimine, Pietro Spataro, Elio Talon, Giorgio Terrone, Iole Toini, Guido Turco, Giovanni Turra.

38 commenti:

  1. non sono colorata perchè non ho partecipato! antonella

    RispondiElimina
  2. auguri a tutti, ma specie a Lucetta, a Lucianna e al padrone di casa di questo blog, Viola

    RispondiElimina
  3. ehi, ma fra tutti questi colori mi ero dimenticata di altre due compagne di "via": Erminia Daeder e Iole Toini, auguri anche a loro, viola

    RispondiElimina
  4. Antonella, ma tu sei l'arcobaleno in persona!

    Viola, ma come si fa a dimenticare Erminia e Iole, le due bellissime del gruppo!
    (le altre non me ne vogliano :-)

    gugl

    RispondiElimina
  5. Verde speranza, verde pisello o verde come le tasche?

    Ah, saperlo, saperlo...

    Intanto, ti do appuntamento al "solito posto" per domani mattina. Vedrai, sarà un bel modo per iniziare l'anno scolastico.

    Ciao, e una buona serata a tutti.

    fm

    RispondiElimina
  6. verde amazzonico, sul primo mattino, ancora in perfetto stato di ozio.


    a domani :-)

    RispondiElimina
  7. Marco Saya9/9/07 21:21

    Io, invece leggerò sabato 27 alle 12,00, sigh, così non ci incontreremo!

    Un saluto
    Marco

    RispondiElimina
  8. sarà un caso che tu e pepe siete colorati dello stesso blu?

    RispondiElimina
  9. Auguri Marco per la tua lettura!

    Cara Ali, è un caso.

    gugl

    RispondiElimina
  10. ...di me si scordano sempre lo "Zan" dopo il "Turra" e così nascono gli equivoci con il poeta di Mogliano Ven. inserito da Buffoni nel IX quaderno Marcos y Marcos. Uffa.....cambierò nome e mi chiamerò Giovanni Frene. Va bene? ;-) GTZ

    RispondiElimina
  11. per Lucianna Argentino, per la Calandrone, per Erminia Daeder, per Aldo Ferraris, per Lucietta Frisa, per Alessandro Ghignoli, per Francesco Marotta, per Massimo Orgiazzi, per Gabriele Pepe, per Massimo Sannelli, per Iole Toini, per Giovanni TZ, per, dulcis in fundo, Stefano Guglielmin, mi piacerebbe esserci.
    Vedi quanti poeti "conosco" senza muovermi da casa. :)))

    RispondiElimina
  12. Giovanni :-)))))))!

    Ali, in effetti non puoi lamentarti. :-)

    gugl

    RispondiElimina
  13. sabato 13 ottobre verona sarà coloratissima, spero girerete un video, lo vedrei con piacere. credo che tutti lo vedrebbero con piacere. antonella

    ps. nessuno mai m'aveva detto che ero l'arcobaleno in persona ah ah ah, aprite le finestre, che esca l'arcobaleno. Gugl non ce n'è come te!

    RispondiElimina
  14. ops giovanni ho equivocato anch'io, devo togliere un nome dal mio elenco ;)

    RispondiElimina
  15. Purtroppo chi verrà dovrà fare a meno della mia voce squillante e della mia fulgida bellezza perché purtroppo non ci sarò. Mi spiace tanto ma tanto! Avrei voluto finalmente incontrare tanti amici di rete ma per me spostarmi è troppo complicato e poi con la macchina targata Roma a Verona potrei finire lapidato! :o))
    Ovviamente scherzo ma fino a un certo punto.
    Ho appena ricevuto le prime 10 copie del mio nuovo libriccino, come li chiama Michelangelo, targato lietocolle. Notizie fresche sul sito per chi vuole dargli un'occhiatina.
    Ringrazio Stefano e Luigi a cui invierò quanto prima copia autografa per i posteri. :o))
    pepe

    RispondiElimina
  16. Caro Giovanni, se tu avessi pensato qualche mese fa a "cambiare" nome (Giovanni Frene è, comunque , un lampo di genio!), mi avresti evitato una "figuraccia" col tuo omonimo (senza Zan).

    Fu proprio alla presentazione a Milano, Palazzina Liberty, del IX Quaderno a cura di Franco Buffoni. Finito il tutto, avvicino Giovanni Turra (pensando fossi tu), lo saluto e, più o meno, gli dico qualcosa del genere: "Ciao, finalmente conosco di persona un autore che leggo spesso, come poeta e come commentatore, su vari blog, in particolare su quello di Stefano. A proposito del quale, potresti salutarmelo alla prima occasione in cui ti capita di vederlo? Io sono...".

    Non so se riuscìi a completare la frase dicendogli il mio nome, perché vidi immediatamente il suo volto atteggiarsi nell'espressione tipica di chi si imbatte in un marziano. Qualche secondo, interminabile, di imbarazzo, rotto dal passaggio, per me provvidenziale, di Maria Grazia Calandrone che, fermandosi a salutarmi, mi offrì la più insperata delle "vie di fuga".

    "Beh, scusami... comunque, le tue poesie mi sono piaciute molto..." (ed era la verità).

    "No, figurati", mi fa, "ero solo molto perplesso, perché non è la prima volta che succede una cosa del genere. Prima o poi questo mio omonimo devo pur conoscerlo, tra l'altro abitiamo nella stessa regione...".

    Fine dell'aneddoto. Magari Giovanni Turra è diventato davvero un lettore del blog di Stefano, e quindi ne approfitto per lasciargli un saluto.

    Un saluto che estendo a tutti, in particolare a Giovanni Turra Zan, che avrò modo di conoscere di persona il mese prossimo.
    Si nihil obstat.

    fm

    RispondiElimina
  17. Gabriele, ti leggo solo adesso, e mi spiace molto: ci tenevo tantissimo a incontrarti.

    Ti auguro il meglio, comunque. Con un abbraccio.

    fm

    RispondiElimina
  18. dear Francesco M, esilarante la tua gaffe. Chissà che io e il mio omonimo riusciamo ad incontrarci e a darcele di santa ragione (sono nato prima io, di una decina d'anni!. Nel frattempo, commedie degli equivoci a parte, sto leggendo il tuo libro edito da Il Crocicchio......Ciao. GTZ

    RispondiElimina
  19. ah!....visto che su questo blog è stato inserito recentemente un post su Bob Cogo, approfitto (casomai passasse di qui) per fargli gli auguri di buon compleanno, essendo oggi il suo....esimo genetliaco! GTZ

    RispondiElimina
  20. Ti ringrazio, Giovanni. Spero solo che la lettura del libro non ti invogli a "scambiarmi" per il buon tuo omonimo veneziano. ;)

    Un carissimo saluto, e al piacere di conoscerti.

    fm

    RispondiElimina
  21. ciao stefano, contenta di saperti un featured poet! bacioni da Oxford, erminia

    RispondiElimina
  22. Francesco, l'importante è che nessuno sia l'anonimo veneziano :-)

    spiace anche a me che Gabriele non ci sia Verona. rimedieremo parlando dei suo nuovo libro, appena lo ricevo.

    Ciao Giovanni TZ. mi associo agli auguri a Roberto Cogo, che, tra l'altro, ha appena tradotto l'ultimo libro di J. Deane per cont odi Atelier.

    un salutissimo ad Arconella e ad Aliòps!

    gugl

    RispondiElimina
  23. e un saluto a Erminia, che ha postato in contemporanea.

    gugl

    RispondiElimina
  24. carissimi, il vero lavoro del poeta non è al tavolino e nemmeno sul palco: ma è nella veglia vigilissima, commista all'allucinazione.
    baci, erminia

    RispondiElimina
  25. Ermy hai detto una cosa sorprendente. ci vorrebbe un post autonomo per approfondirla.

    gugl

    RispondiElimina
  26. Questa gaffe non avrebbe mai potuto aver luogo se non ci esistessero i blog.
    Solo per questo siparietto divertente meritano di esistere.
    Quest'anno Francesco e Stefano da spettatori/ascoltatori (com'erano l'anno scorso) diventano lettori.
    Chissà che non riesco ugualmente ad essere di passaggio di lì...

    Ciao Gabriele e auguri!

    RispondiElimina
  27. c'è un "ci" di troppo...

    RispondiElimina
  28. sarebbe bello!
    E com'è andata a Milano?

    gugl

    RispondiElimina
  29. Emozione che verrà, così potente, in mezzo a voi...felice di ascoltare le voci negli occhi di tanti grandi...Stefano e tutti, non vedo l'ora :))) un abbraccio corale...
    Erminia/Ossodiseppia

    RispondiElimina
  30. hai notato il complimento che ti ho fatto nel terzo commento? :-)

    gugl

    RispondiElimina
  31. che beiiii nomi!!!!!

    in bocca al lupo :-)

    RispondiElimina
  32. la prossima volta, tuccherà a te!

    ciao!!!

    RispondiElimina
  33. Eh... l'ho notato sì e me lo tengo stretto stretto caro Stefano :)))
    Francesca... mi unisco all'augurio di Stefano!
    Erminia/Ossodiseppia

    RispondiElimina
  34. e allora nessuno racconta niente di com'è andata?

    RispondiElimina
  35. ali, è il 13 ottobre. Ottobre!!!

    gugl

    RispondiElimina
  36. ops che sbadata...ultimamente commetto molte gaffes, questa è solo l'ultima...

    RispondiElimina
  37. Quanti bei nomi che ascolterei e conoscerei volentieri! Purtroppo Verona è lontanissima dalla mia terra, ma auguro a tutti quelli che conosco virtualmente una bellissima serata.

    Sandra

    RispondiElimina