martedì 6 giugno 2006

dedica


In onore al vino, a Zanzotto e a Vocativo, ecco qualche verso tratto da "Sovrimpressioni” (Mondatori 2001):

...
fitti richiami spirano di filare in filare
e tra viti preziose quai numeri primi
in coordinazioni sublimi,
con elargizioni d'ombre e lume distillate
metricamente controllate - d.o.c.
e al capo di ogni filare un rosaio inatteso appare
con innate delizie e offerte di profumi
sta e freme, sentinella eccelsa nel segnalare
l’arrivo di malanni e stregherie per sé e per viti
...

22 commenti:

  1. il dipinto raffigura Pieve di Soligo, ovviamente:-)

    RispondiElimina
  2. Oh! Grazie Stefano! :D
    se fossi una donna mi precipiterei da te :D

    comuqnue "le avventure metamorfiche del feudo" non sono così accomodanti! In qualche modo (come il titolo indica) sono in polemica con la geometrizzazione del paesaggio e del controllo a tutti i costi (Zanzotto potrebbe amare Josko Gravner, per esempio :). Allo stesso modo il verso si allontana da una qualche verità (quel "metricamente controllate" non sta mica a caso lì?).

    Grazie ancora gugoletto :D

    RispondiElimina
  3. ci avessi capito una parola!

    RispondiElimina
  4. sono un genio anomalo :-) come quelle che si chiamano chiara e invece sono scure di capelli e carnagione. a.

    RispondiElimina
  5. Anto, vuoi dire "se avessi capito una parola di quel che ha scritto Voc"? In effetti il ragazzo è stano:-)))

    Voc, sto Josko, vignaiolo-filosofo, solo tu potevi scovarlo!!!

    RispondiElimina
  6. non so perché, ma mi ricorda "l'infinito". cioè lo so, ma non lo dico...:-)

    RispondiElimina
  7. fabry, non fare il pastore errante dell'asia centrale, dicci il perché:-)))!

    RispondiElimina
  8. gugl pen ero io "poeti e non" che è il mio blog e tu lo sai, quanto sei scemo era una battuta affettuosa e invece m'hai fatto una pernacchia, in effetti merito una pernacchia, il minimo che mi si possa fare è una pernacchia. ciao a tutti antonella

    RispondiElimina
  9. sono scemo: p.e.n pensavo fosse l'acronimo di "però ero nonìo".

    era comunque una pernacchia benevola: una prrrrrnacchia:-)

    RispondiElimina
  10. Ste', stavolta t'ho fregato io:-))
    la verità è che non c'è una ragione precisa: me lo ricorda e basta!
    abbraccio
    fabry

    RispondiElimina
  11. gugl ma quanto sei scemo :-))) prrrrrrrr torno dal mio amato ugo lui è morto e non mi può spernacchiare

    RispondiElimina
  12. forse perché delle fatal quiete tu sei l'imago, o ugo:-)

    RispondiElimina
  13. sìììììììììì! :-))))

    RispondiElimina
  14. però io 'sta casa editrice non la conosco

    RispondiElimina
  15. ombra, quale casa editrice?

    RispondiElimina
  16. ma insomma, Stefano, lo cambi o non lo cambi!:-)

    RispondiElimina
  17. Hi,
    I didn't have any mail from you.

    RispondiElimina
  18. il ragazzo è strano... , me lo segno! Gugl, Gravner è uno dei più importanti produttori di vino d'Italia, è friulano. Ho scritto un articolo su di lui sul Collettivo Soda, sempre nella solita rubrica "metanolo" che ospita le mie rcensioni vitivinicole :D

    anch'io chiedo: "quale casa editrice?"

    RispondiElimina
  19. Fabry, domani devo presentare un libro di una donna eccezionale, che mi ha letteralmente scelto per via medianica (è una mistica bellissima:-). storia strana che però significa leggersi il libro tra oggi e domani (180 pag.), visto che me lo ha dato ieri.
    ti racconterò. Di fatto, non so seriuscirò a cambiare il post (ma non si sa mai).

    Aline: ho indirizzato là dove indicato il tuo sito (elogiavo, ulteriormente, la mia ammirazione pèer gli ideogrammi cinesi. E mi offro sin da subito a farti da allievo). in ogni caso, se voui scrivermi, ecco: guglielmin@nabanassar.com

    Voc: quale ragazzo? l'enologo-filosofo o il poeta-filosofo:-)?

    RispondiElimina
  20. Aline: gli errori ortografici del messaggio precedente non erano previsti. So scrivere meglio, se per caso hai bisogno di qualche lezione di grammatica:-)))

    RispondiElimina
  21. stefano, sei proprio un cascamorto! ora anche con le mistiche! :)

    RispondiElimina
  22. le mistiche sono le migliori:-)

    RispondiElimina